L’arto superiore permette di compiere azioni semplici o complesse, legate alle più svariate attività. Un dolore che ne limita la funzionalità può pertanto compromettere seriamente la qualità della vita, ed essere un segnale di patologie più o meno gravi. Il dolore alla spalla, al gomito, al polso o alla mano ha numerose cause di natura sia patologica che traumatica. Saper riconoscere il tipo di dolore, la topografia di una lesione e la sua natura è importante per una diagnosi corretta della patologia.
Il dottor Antonio Guastafierro, specialista in ortopedia e traumatologia, effettua diagnosi precise e indica trattamenti idonei per le patologie a carico dell'arto superiore.

Spalla


Cuffia dei Rotatori


Cuffia dei rotatori è il termine usato in anatomia per indicare il complesso muscolo-tendineo della spalla che forma un importante mezzo di fissità e di stabilizzazione della articolazione scapolo-omerale. Il nome deriva dal fatto che i grandi tendini proteggono l'intera articolazione formando una vera e propria cuffia che avvolge la testa dell'omero.

Instabilità di Spalla


La spalla è l'articolazione più mobile del corpo, rappresenta un fulcro essenziale nella catena cinetica impegnata nel sollevamento del braccio, a ruotarlo e ad alzarlo sopra la testa. Questa capacità di movimento è espressione di un insieme di articolazioni che coordinandosi tra di loro finalizzano il movimento, e allo stesso tempo è sempre espressione di un fine equilibrio muscolo-tendineo e legamentoso che, se disturbato, può causare instabilità e quindi portare alla lussazione / dislocazione dell’omero nei confronti della scapola. Una lussazione è uno spostamento permanente delle superfici articolari l'una rispetto all'altra. La lussazione è detta completa se la perdita dei rapporti fra le due superfici è totale, quando invece resta un contatto parziale, si parla di lussazione incompleta o di sublussazione. La lussazione della spalla è la più frequente delle lesioni traumatiche. La sua prognosi è abitualmente favorevole. La lussazione antero-interna è la più frequente.

Artrosi


Artrosi o osteoartrosi è una malattia degenerativa che interessa le articolazioni. È una delle cause più comuni di disturbi dolorosi, colpisce circa il 10% della popolazione adulta generale, e il 50% delle persone che hanno superato i 60 anni di età. Durante il manifestarsi di tale patologia nascono nuovo tessuto connettivo e nuovo osso attorno alla zona interessata. Generalmente sono più colpite le articolazioni più sottoposte a usura, soprattutto al carico del peso corporeo, come le vertrebe lombari o le ginocchia. Esiste una classificazione delle tipologie di artrosi, che si può differenziare a seconda del grado o del comportamento della malattia: Artrosi primitiva, causata da fattori genetici o comunque non dovuta a fattori esterni. Artrosi secondaria, causata da eventi esterni quali ad esempio i traumi, le infezioni o gli interventi chirurgici. Artrosi localizzata, presente a carico di una sola articolazione. Artrosi generalizzata, presente a carico di più articolazioni.

Gomito


Fratture del gomito


Gomito del tennista


Sindrome del canale cubitale


Il gomito e lo sport


Polso e Mano


Fratture di polso e mano


Sindrome del tunnel carpale e del canale di Guyon


Malattia di De Queruain


Malattia di Depuytren